"Sito specializzato in lavoro, sindacale e previdenza sociale"

Ambiti di discussione

Lavoro

Costituzione, svolgimento ed estinzione del rapporto di lavoro

Sindacale
Sindacati, contratto collettivo e sciopero
Previdenza
Trattamento previdenziale, infortuni, disoccupazione, sicurezza
Osservatorio Riviste

Osservatorio sulle riviste in materia di diritto del lavoro

In evidenza

14/09/2022: Abbiamo pubblicato:
Tassazione ordinaria per i premi di risultato “fisiologicamente” erogati in periodi di imposta successivi a quello di maturazione - Indirizzi Operativi  

Ultime note pubblicate

03/10/2022: Licenziamento disposto con determinazione dirigenziale
La comunicazione scritta del licenziamento può avvenire anche in forma indiretta, purché chiara, come nel caso di determinazione dirigenziale. Nota a Cass. (ord.) 5 agosto 2022, n. 24391 Paolo Pizzuti Il licenziamento di un dipendente di ente locale, disposto per iscritto con “determinazione dirigenziale” e mai tramesso all’interessato, che ne venga a conoscenza solo richiedendone e ottenendone una copia informe…
30/09/2022: È illegittimo il collocamento forzoso e inconsapevole dei lavoratori in ferie
La collocazione unilaterale in ferie è priva di validità se non è preceduta da una comunicazione diretta a ciascun lavoratore interessato. Nota a Cass. (ord.) 19 agosto 2022, n. 24977 Fabrizio Girolami In caso di collocamento unilaterale forzoso in ferie dei lavoratori (peraltro appreso solo ex post dai lavoratori medesimi e in via del tutto casuale, a seguito di consultazione…
29/09/2022: Licenziamento per scarso rendimento e codice disciplinare
Il rendimento inferiore alla media produttiva giustifica il licenziamento se la rilevanza disciplinare della violazione risulta dal codice disciplinare affisso in azienda Nota a Cass. (ord.) 11 agosto 2022, n. 24722 Flavia Durval La scarsa produttività del lavoratore per essere sanzionabile disciplinarmente va inserita fra le infrazioni del codice disciplinare affisso in azienda. Questo il principio statuito dalla Corte di…
28/09/2022: Infortunio sul lavoro e responsabilità datoriale
La violazione delle regole cautelari in materia di sicurezza rende il datore di lavoro responsabile della condotta imprudente del lavoratore in stato di ebbrezza. Nota a Cass. 13 settembre 2022, n. 33567 Daniele Magris La circostanza che il lavoratore che abbia subito un infortunio si trovi, in via contingente, in condizioni psico-fisiche (ubriachezza) tali da renderlo inidoneo a svolgere i…

Seguici anche sui nostri social