"Sito specializzato in lavoro, sindacale e previdenza sociale"

Ambiti di discussione

Lavoro

Costituzione, svolgimento ed estinzione del rapporto di lavoro

Sindacale
Sindacati, contratto collettivo e sciopero
Previdenza
Trattamento previdenziale, infortuni, disoccupazione, sicurezza
Osservatorio Riviste

Osservatorio sulle riviste in materia di diritto del lavoro

Ultime note pubblicate


22/10/2018: Procedure in materia di licenziamenti collettivi e impresa “controllante”

Qualora un’impresa “controllante” imponga ad un datore di lavoro “controllato” di attuare una riduzione di personale, quest’ultimo è tenuto ad applicare le relative norme procedurali. Nota a Corte di Giustizia UE 7 agosto 2018 C-61/17, C-62/17 e C-72/17 Giuseppe Catanzaro Il datore di lavoro che proceda ad una riduzione di personale deve adempiere agli obblighi in materia di informazione, consultazione…

19/10/2018: Condanna penale del dipendente per maltrattamenti in famiglia: irrilevanza ai fini del licenziamento per giusta causa

Le condotte extra-lavorative, ascritte al dipendente, possono legittimare il recesso per giusta causa solo se idonee a ledere il vincolo fiduciario e tali da compromettere gli interessi del datore di lavoro.  Nota a Cass. 10 settembre 2018, n. 21958  Francesca Albiniano Ai fini del licenziamento per giusta causa, la gravità dell’infrazione, posta in essere dal lavoratore, deve risultare talmente grave…

18/10/2018: Distacco del lavoratore da un’impresa straniera ad uno Stato membro

Nel caso in cui un lavoratore, distaccato dalla propria impresa per svolgere un lavoro in un altro Stato membro UE, sia poi sostituito, mediante distacco operato da un’ altra impresa, da un secondo prestatore, quest’ultimo è considerato “inviato in sostituzione di un’altra persona”. Nota a Corte di Giustizia UE 6 settembre 2018, C - 527/16 Alfonso Tagliamonte Al lavoratore distaccato…

18/10/2018: Elargizione per l’abitazione e calcolo del trattamento di fine rapporto (TFR)

Il trattamento economico aggiuntivo attribuito in via continuativa al lavoratore trasferito all’estero rientra nel calcolo del TFR. Nota a Cass. (ord.) 12 settembre 2018, n. 22197 Kevin Puntillo Ai fini della individuazione della natura retributiva ovvero di rimborso spese di una voce del trattamento corrisposto per lo svolgimento di lavoro all'estero o in altra sede lavorativa, qualora non siano state…




Seguici anche sui nostri social