"Sito specializzato in lavoro, sindacale e previdenza sociale"

Ambiti di discussione

Lavoro

Costituzione, svolgimento ed estinzione del rapporto di lavoro

Sindacale
Sindacati, contratto collettivo e sciopero
Previdenza
Trattamento previdenziale, infortuni, disoccupazione, sicurezza
Osservatorio Riviste

Osservatorio sulle riviste in materia di diritto del lavoro

In evidenza

27/05/2020: Abbiamo pubblicato
Premio ai lavoratori dipendenti nell’emergenza Covid-19: ulteriori chiarimenti - Indirizzi Operativi    

Ultime note pubblicate

29/05/2020: Trasferimento di farmacia
Il trasferimento di una farmacia è sottoposto all’autorizzazione della PA, senza la quale rimane in vita il rapporto di lavoro con il cedente.  Nota a Cass. (ord.) 18 maggio 2020, n. 9090  Alfonso Tagliamonte Il trasferimento di una farmacia è subordinato al riconoscimento del medico provinciale. Il provvedimento autorizzativo da parte della Pubblica Amministrazione (prima medico provinciale, ora Regione) ha…
28/05/2020: Computabilità/retribuibilità del “tempo-tuta” degli infermieri
L’attività di vestizione/svestizione degli infermieri rientra nell’orario di lavoro e va retribuita. Nota a Cass. (ord.) 7 maggio 2020, nn. 8622, 8623, 8624, 8625, 8626 e 8627 Fabrizio Girolami Il tempo impiegato dal personale infermieristico ed ostetrico per la vestizione e svestizione della divisa (camice, mascherina, dispositivi di protezione individuale) - notoriamente definito come cd. “tempo-tuta” o “tempo divisa” –…
27/05/2020: Concorso per Capotreno: discriminatorio il limite di altezza identico per uomini e donne
Il bando di concorso che preveda un’altezza minima uniforme per i candidati di ambedue i sessi costituisce una discriminazione indiretta a sfavore delle donne, a meno che tale requisito non sia in concreto funzionale alle mansioni da svolgere.  Nota a Cass. ord. 21 aprile 2020, n. 7982 Sonia Gioia In materia di requisiti per l’assunzione,  “qualora in una norma secondaria…
26/05/2020: Contratto a termine e ragioni sostitutive
Nelle situazioni aziendali complesse, la ragione sostitutiva alla base di un contratto a tempo determinato può essere riferita non ad una singola persona, ma ad una funzione produttiva specifica purché siano enunciate: l'esigenza di sostituire lavoratori non identificati nominativamente, integrata dall'indicazione di elementi ulteriori, quali l’ambito territoriale di riferimento, il luogo della prestazione lavorativa e le mansioni dei lavoratori da…

Seguici anche sui nostri social