"Sito specializzato in lavoro, sindacale e previdenza sociale"

Ambiti di discussione

Lavoro

Costituzione, svolgimento ed estinzione del rapporto di lavoro

Sindacale
Sindacati, contratto collettivo e sciopero
Previdenza
Trattamento previdenziale, infortuni, disoccupazione, sicurezza
Osservatorio Riviste

Osservatorio sulle riviste in materia di diritto del lavoro

In evidenza

08/04/2021: Abbiamo pubblicato
Le "nuove" misure a sostegno della genitorialità introdotte dal Decreto Covid - Indirizzi Operativi  

Ultime note pubblicate

09/04/2021: Licenziamenti economici e ripescaggio
La prova dei posti disponibili per un’utile ricollocazione del lavoratore licenziato e l’eventuale impossibilità del c.d. repêchage, incombe sul datore di lavoro. Nota a Cass. 22 febbraio 2021, n. 4673 Francesco Belmonte Nel caso di licenziamento per giustificato motivo oggettivo, incombono sul datore di lavoro gli oneri di allegazione e di prova dell’esistenza del motivo oggettivo, che include anche l’impossibilità…
08/04/2021: Discriminatorio non rinnovare il contratto a termine alla sola lavoratrice in gravidanza
Non concedere alla sola dipendente gestante il rinnovo del contratto a tempo determinato, a fronte del mantenimento in servizio di tutti gli altri lavoratori con contratti analoghi, costituisce una discriminazione di genere. Nota a Cass. 26 febbraio 2021, n. 5476 Sonia Gioia In materia di parità di trattamento sul luogo di lavoro, il mancato rinnovo di un contratto a termine…
06/04/2021: Patto di non concorrenza e importo minimo garantito
Per dichiarare nullo un patto di non concorrenza ai sensi dell’art. 2125 c.c. occorre avere riguardo a corrispettivi simbolici, iniqui o sproporzionati, nonché al sacrifico del lavoratore ed alla riduzione della possibilità di guadagni futuri. Nota a Cass. 1 marzo 2021, n. 5540 Flavia Durval La nullità del patto di non concorrenza deve essere riferita alla pattuizione non solo di…
01/04/2021: Diritto alla mensa per il dipendente di azienda ospedaliera
Nel comparto sanità, il lavoratore con turno di lavoro superiore a sei ore ha diritto a fruire della mensa o del buono pasto sostitutivo. La fruizione del pasto ed il connesso diritto alla mensa o al buono pasto va disposta nell'ambito di un intervallo non lavorato. Nota a Cass. 1 marzo 2021, n. 5547 Maria Novella Bettini e Paolo Pizzuti…

Seguici anche sui nostri social