"Sito specializzato in lavoro, sindacale e previdenza sociale"

Ambiti di discussione

Lavoro

Costituzione, svolgimento ed estinzione del rapporto di lavoro

Sindacale
Sindacati, contratto collettivo e sciopero
Previdenza
Trattamento previdenziale, infortuni, disoccupazione, sicurezza
Osservatorio Riviste

Osservatorio sulle riviste in materia di diritto del lavoro

In evidenza

19/01/2021: Oggi si pubblica anche
Valutazione dei rischi e lavoro intermittente - Indirizzi Operativi

Ultime note pubblicate

20/01/2021: Non discriminatorio un congedo di maternità supplementare riservato alle sole donne
Concedere alle sole lavoratrici madri un congedo di maternità aggiuntivo a quello legale non costituisce discriminazione in danno dell’uomo purché finalizzato a tutelare la speciale condizione biologica e fisiologica della donna dopo la gravidanza. Nota a CGUE 18 novembre 2020, C- 463/19 Sonia Gioia In materia di parità di trattamento sul luogo di lavoro, la disposizione di un contratto collettivo…
19/01/2021: Sospensione cautelare nel comparto sanità pubblica e condotta antisindacale
La sospensione cautelare di un rappresentante sindacale disposta da un noto istituto sanitario e residenza per anziani, nei confronti di un sindacalista particolarmente impegnato nella segnalazione e denuncia delle condizioni di gestione dell’emergenza pandemica, è antisindacale. Nota a Trib. Milano 9 dicembre 2020, n. 9637 Maria Novella Bettini La sospensione cautelare disposta nei confronti di un sindacalista particolarmente impegnato nel…
18/01/2021: Diritto agli assegni familiari per i lavoratori extracomunitari
Il lavoratore extracomunitario, che svolge la sua prestazione in Italia, ha diritto agli assegni familiari anche per i figli minori residenti nel Paese di origine. Nota a CGUE 25 novembre 2020, C-302/19 Francesco Belmonte La normativa italiana, che nega al lavoratore extracomunitario il diritto agli assegni familiari per i figli che risiedono nel Paese d’origine, non risulta conforme al diritto…
15/01/2021: Contratto di lavoro intermittente e età del lavoratore
Il requisito anagrafico del lavoratore concorre a determinare i casi in cui è possibile ricorrere al lavoro intermittente. In caso di violazione dei limiti di età il contratto è affetto da nullità che può essere rilevata anche d’ufficio. Nota a Cass. ord. 11 dicembre 2020, n. 28345 Valerio Di Bello e Gennaro Ilias Vigliotti La violazione del requisito anagrafico nella…

Seguici anche sui nostri social