• 27 Gennaio 2020: Infortunio e concorso di colpa del lavoratore
    Quando la violazione di un obbligo di prevenzione da parte del datore di lavoro sia d’incidenza esclusiva rispetto alla determinazione dell’evento dannoso si ridimensiona il possibile concorso di colpa del lavoratore, escludendo che la sua condotta incauta riduca il risarcimento dovuto dall’impresa. Nota a Cass. 25 novembre 2019, n. 30679…

  • 27 Gennaio 2020: Contratto a termine e valutazione dei rischi
    Il datore di lavoro che stipula un contratto a tempo determinato deve provare di avere operato la valutazione dei rischi (DVR).  Nota a Trib. Milano 10 ottobre 2019, n. 2300  Giuseppe Rossini Ai fini della validità del termine apposto ai contratti di lavoro, è onere del datore di lavoro provare…

  • 24 Gennaio 2020: L’obbligo di repêchage nel caso di soppressione del posto di lavoro
    Il licenziamento è illegittimo se l’azienda non dimostra un possibile reimpiego del dipendente licenziato anche in mansioni inferiori. Nota a Cass. 11 novembre 2019, n. 29100 Francesco Belmonte In caso di licenziamento per giustificato motivo oggettivo, causato dalla soppressione del posto di lavoro cui era addetto il dipendente, “il datore…

  • 23 Gennaio 2020: Discriminazione indiretta e orario di lavoro
    Un’organizzazione dell’orario di lavoro che crea particolare svantaggio ai genitori lavoratori e in particolare alle lavoratrici madri costituisce discriminazione indiretta. Nota a Trib. Firenze 22 ottobre 2019, n. 1414 Flavia Durval Il concetto di discriminazione indiretta è stato analizzato dal Tribunale di Firenze (22 ottobre 2019, n. 1414) in seguito…

  • 22 Gennaio 2020: Assoggettabilità a tassazione dell’indennità sostitutiva del periodo di congedo non goduto per rischio radiologico
    L’indennità sostituiva dei giorni di congedo non goduti riconosciuta a un lavoratore per esposizione a rischio radiologico trova causa nel rapporto di lavoro e pertanto, ai fini fiscali, ha natura retributiva e non risarcitoria. Ne discende che la suddetta indennità concorre a comporre la base imponibile ai fini IRPEF del…

  • 22 Gennaio 2020: Omissione parziale dei contributi da parte del professionista e pensione di vecchiaia
    La parziale omissione del versamento dei contributi da parte del professionista non comporta la perdita o la riduzione dell'anzianità contributiva ai fini della pensione di vecchiaia.  Nota a Cass. 21 novembre 2019, n. 30421  Giuseppe Catanzaro In caso di omissione parziale del versamento dei contributi del libero professionista non si…

  • 21 Gennaio 2020: Responsabilità solidale del committente e somme liquidate a titolo di risarcimento del danno
    La solidarietà del committente per i crediti retributivi dei dipendenti dell’appaltatore non può riguardare anche i crediti risarcitori di questi ultimi. Nota a Cass. 6 novembre 2019 n. 28517 Maria Novella Bettini Il regime di responsabilità solidale del committente con l'appaltatore di servizi va interpretato nel senso che la locuzione…

  • 20 Gennaio 2020: Mansioni pericolose e obblighi di sicurezza
    La movimentazione di somme di denaro da parte del lavoratore costituisce circostanza di per sé idonea a configurare una pericolosità della mansione rilevante ai fini della responsabilità datoriale. Nota a Cass. 18 novembre 2019, n. 29879 Sonia Gioia In materia di obblighi di protezione, “l’adozione di particolari misure di sicurezza…

  • 17 Gennaio 2020: Responsabilità solidale, omissione dei contributi e subappalto vietato
    Il committente che vieti il subappalto è comunque obbligato in solido per i contributi omessi dal subappaltatore.  Nota a Cass. 25 ottobre 2019, n. 27382  Gennaro Ilias Vigliotti “In caso di appalto di opere o di servizi, il committente imprenditore o datore di lavoro è obbligato in solido con l'appaltatore,…

  • 17 Gennaio 2020: Ragioni e mutamento organizzativo nel licenziamento per giustificato motivo oggettivo
    La motivazione del licenziamento per giustificato motivo oggettivo non può basarsi sull’affermazione generica della “libertà dell’impresa di modulare il proprio assetto organizzativo”, essendo invece necessario spiegare perché il ridimensionamento aziendale abbia comportato il riassetto che aveva reso necessaria la soppressione della concreta posizione (nella specie di direttore amministrativo). Nota a…


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: